GIORNATA MONDIALE CONTRO HIV E AIDS

Sabato 1 dicembre, in occasione della giornata mondiale contro HIV e AIDS, l’Associazione Brainstorm è scesa in campo nella lotta contro la disinformazione sulle malattie sessualmente trasmissibili e i rapporti non protetti. Per questo motivo ha organizzato una distribuzione gratuita di preservativi agli studenti del triennio dell’ IIS “B. Pascal” di Manerbio.

I preservativi che sono stati donati erano allegati a un volantino, evidenziante alcuni dati allarmanti sulla scarsa consapevolezza dei ragazzi sui pericoli di rapporti non protetti. Questa situazione è dovuta alla scarsa attenzione che è stata posta, negli ultimi decenni, sul rischio epidemico di HIV e AIDS. La nostra Regione, la Lombardia, ha visto un aumento del 40% dei casi di nuovi contagi tra i ragazzi. Inoltre 8 giovani su 10 dichiarano di avere rapporti sessuali, anche occasionali, non protetti. Parlare di sesso, anche in maniera scientifica, è spesso un tabù e il risultato è un disastro su due fronti: l’educazione all’affettività, che manca, e la sostenibilità del sistema sanitario“. Abbiamo voluto insistere su due punti fondamentali. Il primo è la necessità di cautelarsi in modo tale che i rapporti sessuali siano protetti, per esempio attraverso l’uso del preservativo. Il secondo tema è quello della prevenzione e del monitoraggio periodico attraverso i test necessari a riconoscere per tempo le MST. Oggi il 30% delle persone sieropositive siano ignare della propria condizione!

Giovani, studenti, educatori e genitori devono stare uniti in un’unica battaglia comune: quella per la salute.  Per questo come abbiamo coinvolto anche i rappresentanti degli studenti Arun Gomera e Giorgia Migliorati.

Ha collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa anche il gruppo Artsana, titolare del marchio CONTROL che ha offerto gratuitamente 400 preservativi.